RECLAMI

Come posso presentare i reclami e risolvere le controversie?

Euroherc Assicurazioni presta una costante attenzione alle esigenze dei clienti: qualsiasi manifestazione di insoddisfazione è rispettata, apprezzata e valorizzata come un’opportunità per analizzare il nostro operato al fine di identificare e correggere possibili cause di disservizio.
Ogni segnalazione è percepita costruttivamente e considerata con la massima attenzione.

Ai sensi del Regolamento ISVAP n. 24 del 19 maggio 2008, un reclamo è una dichiarazione scritta di insoddisfazione nei confronti di una compagnia di assicurazioni o di un intermediario assicurativo.

Non sono considerati reclami le richieste di informazioni o chiarimenti, le richieste di risarcimento danni o di esecuzione del contratto.

Avendo la Società la rappresentanza per la gestione dei sinistri della compagnia (Adriatic osiguranje d.d. – Ufficio di rappresentanza generale per l’Italia), i reclami vengono inviati ai seguenti indirizzi, indicando

  • nome, cognome e domicilio del reclamante, con eventuale recapito telefonico;
  • denominazione della Compagnia o dei soggetti di cui si lamenta l’operato;
  • breve descrizione del motivo della lamentela ed ogni documento utile a descrivere compiutamente il fatto e le relative circostanze.

 

reclami@adriatic-assicurazioni.it reclami@euroherc.it
Corso Italia 31, Trieste (TS) 34122 Ulica grada Vukovara 282, Zagabria, Croazia
Insoddisfazione del danneggiato nei confronti della Compagnia esclusivamente per la gestione dei sinistri Insoddisfazione nei confronti della Compagnia o dell’intermediario assicurativo in relazione alla prestazione di servizi assicurativi, ovvero l’adempimento degli obblighi derivanti dal contratto assicurativo

Reclami relativi al comportamento degli Agenti e dei loro dipendenti e collaboratori

Euroherc Assicurazioni gestirà i reclami presentati con riferimento al comportamento degli Agenti di cui si avvale per lo svolgimento dell’attività di intermediazione assicurativa, inclusi i reclami relativi ai comportamenti dei loro dipendenti e collaboratori, entro il termine massimo di 45 giorni. Tale termine potrà essere integrato di ulteriori 15 giorni nel caso in cui l’istruttoria o il contradditorio con l’Agente lo rendessero necessario.

Reclami relativi al comportamento degli Intermediari (Broker e Banche) e dei loro dipendenti e collaboratori e reclami “misti”

I reclami relativi al comportamento degli intermediari iscritti alla sezione B (Broker) e D (Banche, Intermediari Finanziari ex art. 107 del TUB, SIM e Poste Italiane – Divisione servizi di Banco Posta) del Registro Unico Intermediari, sono di competenza degli Intermediari stessi, devono essere inoltrati per iscritto direttamente alla sede dell’intermediario il quale dovrà riscontrare al reclamante entro il termine massimo di 45 giorni.

Per quanto concerne i reclami c.d. “misti”, ovvero quelli che si dovessero riferire sia al comportamento di un Intermediario iscritto nelle sezioni B e D del RUI (e/o relativi dipendenti o collaboratori), sia a Euroherc Assicurazioni, gli stessi verranno trattatati da ambo le parti, ciascuna per la quota di propria spettanza e riscontrati al reclamante in forma separata, sempre nel termine di 45 giorni.

Il modulo per la presentazione del reclamo all’impresa è reperibile al seguente indirizzo: https://www.ivass.it/consumatori/reclami/Allegato1_Guida_ai_reclami.pdf.

In caso di risposta insoddisfacente, o di mancato riscontro entro 45 giorni, è possibile rivolgersi all’Istituto di Vigilanza sulle Assicurazioni

 

IVASS, Via del Quirinale 21 – 00187 Roma, Fax 06.42133206,

PEC: ivass@pec.it.

Info su: www.ivass.it.

Il modulo per la presentazione del reclamo all’IVASS è reperibile al seguente indirizzo: https://www.ivass.it/consumatori/reclami/Allegato2_Guida_ai_reclami.pdf

PRIMA DI RICORRERE ALL’AUTORITÀ GIUDIZIARIA È POSSIBILE AVVALERSI DI SISTEMI ALTERNATIVI DI RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE, QUALI:

Mediazione

Interpellando un organismo di mediazione tra quelli presenti nell’elenco del Ministero della Giustizia, consultabile sul sito www.giustizia.it. (Legge 09/08/2013, n. 98).

ALTRI SISTEMI ALTERNATIVI DI RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE

Liti transfrontaliere

Per la risoluzione della lite transfrontaliera di cui sia parte, il reclamante avente il domicilio in Italia può presentare il reclamo all’IVASS o direttamente al sistema estero competente, individuabile accedendo al sito internet https://ec.europa.eu/info/business-economy-euro/banking-and-finance/consumer-finance-and-payments/retail-financial-services/financial-dispute-resolution-network-fin-net/fin-net-network/members-fin-net-country_en chiedendo l’attivazione  della procedura FIN-NET.

RENDICONTO ANNUALE DELL’ATTIVITÀ DI GESTIONE DEI RECLAMI

Relazione reclami per il I. semestre del 2022

Rendiconto Annuale Reclami 2021